villa margherita

longiano_fc_2020

anno: 2020
committente: privato
foto: lorenzo burlando

É storico edificio rurale circondato da un parco botanico con specie verdi centenarie di altissimo pregio.
É signorile tenuta agricola abbracciata da un panorama mozzafiato che in un sol colpo d’occhio sintetizza la Romagna in mare, campagna, collina e montagna.
É eclettica villa schifanoia, luogo del relax, del benessere, una coccola per il corpo e l’anima.
É una locanda con ristorante, cantina e camere da letto, un luogo dove passare una piacevole giornata ed una magica serata.
Le talee di eleganza sono innesti, sobri ed in punta di piedi, di contemporaneità, di architettura e di interior design:

la pergola
nera come la notte sarà un’ombra fra le fronde mentre il verde rampicante tutti intorno la renderà un nuovo landmark del parco botanico stesso. Protagonista dello spazio è un social table con specie aromatiche per un’esperienza inclusiva e naturale.

le sale
3 diverse atmosfere; 3 gradi di apertura verso il verde esterno, bucature, vetrate ma anche specchi per riflettere e portare dentro il paesaggio la’ fuori; 3 gradi di privacy per l’utente, per ogni tavolo un punto luce specifico, per un’esperienza esclusiva e speciale.

il salotto/bureau
sotto la graniglia della tradizione agricola locale, sopra le travi in legno naturale che insieme al rovere degli arredi riscaldano, attorno pareti verdi in boiserie che richiamano all’eleganza del parco esterno.

il distributivo onirico
è un universo dell’inverso il corridoio di accesso alle camere, il pavimento in rovere naturale a spina ungherese si specchia anche a soffitto e fa perdere ogni riferimento spaziale, è l’inizio del sogno, per un’esperienza onirica e rilassante.

le camere
Per ogni camera un punto luce esclusivo, per ogni camera una specie verde selezionata, a terra rovere, attorno boiserie in colori neutri, una parete attrezzata in specchio raddoppia i volumi e cela la porta dei servizi e le tecnologie a servizio della camera, all’insegna della massima sobrietà. I servizi, interamente rivestiti in ceppo di Gre e bianco Calacatta, richiamano al contempo sia la primordialita’ di una caverna sia l’aulicita’ di una spa.

la cantina
un ambiente voltato a botte interamente in laterizio con arredi in noce mordenzato e’ cantina vinicola e suggestiva sala degustazione, è l’anima ed il cuore nascosto di questa riscoperta e recuperata locanda.