struttura polivalente area ex rossi sud

finalista_2010

luogo: latina, lt
anno: 2010
committente: provincia di latina
progetto: Laprimastanza
ellevuelle architetti
ing. alessandro gasparini
ing. carla ducoli
ing. roberto zani

Latina pensa. Consapevole della forza che un’idea porta con sé, si guarda attorno, oltre il poligonale fondante reticolo, cerca e trova l’area per un suo nuovo centro. Decide, agisce, trasforma la propria forma urbis et mentis: non si tratta di insediare una mera funzione nel territorio, bensì di fondare una nuova parte di città, oltre il tessuto, oltre la forma, oltre l’infrastruttura; un tassello capace di mettere a sistema tutti i livelli urbani, sensibili e sociali. Anzi, non ragiona per parti, perché di Latina ne esistono già diverse: una città per turisti, una per gli abitanti, una per pendolari e gli studenti, una per il consumo di una serata e molte altre. La regolarità dei ritmi lavorativi e del tempo libero fa sì che tutte queste differenti città già esistano, a scapito della percezione di quella integra, che è quella che ci ha mosso ed interessato. L’intervento porta con sé l’idea non di frammento urbano, non dunque un altro strato da aggiungere ai precedenti, ma un’idea di città completa, un’area che sia Latina tutta, con l’intento della riconoscibilità e del riconoscersi in chi vi entra a far parte, evitando gli stili ed i linguaggi che appartengono al passato ma parlando per immagini ed atmosfere cosmopolite, particolari e generali ad un tempo.