riqualificazione viale santa margherita_caorle

vincitore_2017

luogo: caorle, ve
anno: 2017 – vittoria concorso
2018 – studio di fattibilità tecnica ed economica
2019 – progetto definitivo
committente comune di caorle
progetto: Laprimastanza
alessandro liverani

Questi i principali temi di progetto: – Differenziazione degli interventi in due macro aree: Est e Ovest – Valorizzazione dei percorsi pedonali e ciclabili – Ridefinizione della dimensione verde – Fluidificazione del sistema viabilistico: le rotonde Il progetto mira alla riqualificazione di Viale Santa Margherita attraverso un insieme sistematico di opere che punta a riassegnare un nuovo volto al viale per renderlo il nuovo “salotto della passeggiata” di turisti e residenti di Caorle. Il progetto punta a riordinare la viabilità pedonale, carrabile e ciclabile del viale assegnando ad ognuno di questi tre aspetti una nuova collocazione ed importanza strategica nel sistema urbano della città. Punto fondamentale della strategia progettuale consiste nel distinguere l’attuale immagine generale del viale in due porzioni, ognuna caratterizzata da una sua valenza e peculiarità seppur in continuità l’una con l’altra. Mentre il tratto Ovest viene riqualificato attraverso un insieme di opere volte a qualificarne i caratteri esistenti (rifacimento dei cordoli, delle pavimentazioni e dei sistemi di illuminazione, oltre al possibile prolungamento della nuova pista ciclabile sul lato a mare), Il tratto Est vede un cambiamento radicale di molti dei suoi tratti distintivi (nuovo assetto del verde, allargamento del percorsi pedonali, nuova pista ciclabile e corsia carrabile a senso unico in direzione Est). Questa distinzione di approccio al viale, nasce dall’analisi dei caratteri distintivi.