affetto serra @ serioplast

seriate_bg_2021

anno: 2021
committente: privato
foto: Lorenzo Burlando

10 punti verso un nuovo protocollo di Kyoto:

art1 Prendi un lotto in area industriale, demolisci i volumi, desigilla il suolo: laddove prima c’era asfalto e cemento ora c’è prato, ghiaia, resina drenante.

art.2 Abbatti i confini e pianta alberi ed arbusti: laddove prima c’era un anonimo grigio ora domina un’oasi di verde biodiversità.

art.3 Prendi una serra, collocala al centro, crea uno spazio coperto e flessibile.

art.4 Ecco la serra: con le sue trasparenze annulla i confini fra dentro e fuori.

art.5 Ecco la serra: con la sua conformazione ad aula unica si trasforma in una piazza coperta.

art.6 Prendi una cucina, un bar, una pizzeria, un blocco servizi e polarizzali come satelliti attorno alla serra.

art.7 Entra nella serra e guardati attorno: la cucina con le sue arcate Art Deco, la pizzeria ed i servizi con i suoi nordici prospetti in legno di larice, il bar come un docking in un porto navale, siamo al centro di una piazza su cui fanno capolino diverse atmosfere.

art.8 Sei dunque al centro di una eterogenea serra naturale o nel bel mezzo di una cosmopolita piazza urbana? È dunque la natura o l’uomo il vero protagonista? Non importa saperlo, importa aumentare le emissioni di colori, profumi, suoni, sapori ed importa conservarne il calore ambientale e sociale.

art.9 Questa è sostenibilità ambientale, questa è sostenibilità sociale, per un nuovo equilibrio fra uomo e natura.

art.10 Questo è l’”affetto serra” @serioplast, un caldo rifugio per la natura, una coccola per l’uomo. Buon appetito alla gola, buon appetito al cuore.